L’Istituto per l’Oriente C. A. Nallino ha ricevuto nel 2017 un significativo contributo quinquennale da parte del MIUR, destinato a coprire gli anni 2017-2021 (Progetto “Studi e ricerche sulle culture dell’Asia e dell’Africa: tradizione e continuità, rivitalizzazione e divulgazione”), grazie al quale si è dato tempestivo corso a una serie di iniziative di immediata, breve e media durata, tra cui:

 

completamento della catalogazione online SBN dell’intero patrimonio librario e documentario (manoscritti, carte, carteggi e fotografie), dell’Istituto;

Prima fase, in corso

completamento della sistemazione dell’Archivio storico dell’Istituto e dell’Archivio Carlo Alfonso e Maria Nallino;

restauro di libri rari e preziosi;

acquisizione significativa di nuovi titoli per la sua Biblioteca sociale;

compilazione di un Vocabolario Italiano-Arabo (responsabile scientifico il Prof. Giuliano Lancioni, dell’Università Roma Tre);

L’opera – già avviata da uno staff di 3 studiosi lessicografi ‒ si prevede sia data alle stampe nel 2019-2020

stampa di nuove pubblicazioni originali (storiche, giuridiche, religiose e letterarie) per la Collana delle Pubblicazioni dell’Istituto per l’Oriente C. A. Nallino, giunta al n. 107;

* Un bambino di paese (Ṭifl min al-qaryah) di Sayyid Qutb, a cura di Layla Mustapha AMMAR
* Traduzione italiana di Le Coran et le Coran silencieux parlant, del Prof. Mohammad Ali AMIR-MOEZZI, pubblicato a Parigi nel 2011 dalle CNRS Editions
* La struttura binaria del Corano, di Raoul VILLANO, dell’Università Roma Tre

ristampa di opere di significativo interesse culturale da qualche tempo esaurite (D. Santillana, C. A. Nallino), costantemente richieste dal mondo scientifico;

Già uscite:
* Istituzioni di diritto musulmano malichita, con riferimento anche al sistema sciafiita (vol. 1), di David Santillana;
* Vol. 1. L’Arabia Saʿūdiana, 303 pp. + 3 cartine;
* Vol. V. Astrologia ‒ Astronomia ‒ Geografia, 558 pp.;
* Vol. VI. Letteratura – Linguistica ‒ Filosofia ‒ Varia, 472 pp.;

tutti di di C. A. Nallino

stampa di una Serie Didattica, articolata su circa 110 titoli, destinata al grande pubblico e agli studenti universitari che debbano lucrare un numero limitato di Crediti Formativi;

Già stampati:
* vol. 1 di Claudio Lo Jacono (Maometto),
* n. 2 di Massimo Campanini (Le dottrine e il pensiero politico dell’Islam)
* n. 3 (Musulmani in Italia) di Marco di Branco

stampa di una Serie Culturale dedicata ai principali temi politico-ideologici che hanno caratterizzato il mondo islamico vicino e medio-orientale fin dal XIX secolo;

Di imminente stampa:
La prima traduzione completa dall’arabo degli Ayyām (i Giorni) di Ṭāhā Ḥusayn e di al-ʿAdāla al-iǧtimāʿiyya (La giustizia sociale) di Sayyid Quṭb

stampa di una Serie Letteraria rivolta principalmente, ma non esclusivamente, al mondo arabo contemporaneo;

Sono previste traduzioni di letteratura araba, tra cui lo “storico” e dibattutissimo Fī shiʿr al-ǧāhilī, ossia “Sulla poesia preislamica” di Ṭāhā Ḥusayn e un’antologia di racconti di Mahmud Taymur: entrambi “eterni” candidati al Premio Nobel per la letteratura

iniziative editoriali e congressuali sulla Sicilia islamica (La Sicilia islamica: testi, ricerche letterarie e linguistiche. Direttore scientifico il Prof. Mirella Cassarino dell’Università di Catania);

Trasferimento su carta della rivista di ArabLit;

Organizzazione di Convegni e stampa dei relativi Atti (Diritto islamico contemporaneo; Alessandro Bausani; Francesco Gabrieli: Centenario dell’Istituto);

Già realizzato congiuntamente all’Università della Campania “Luigi Vanvitelli” e all’Università di Rabat ‒ il Secondo Colloquio italo-marocchino di diritto comparato sul tema della kafāla e della tutela dei minori (Roma – 26-27 ottobre). Il Colloquio su questo tipo specifico di accoglienza/adozione per minori non accompagnati è stato organizzato anche grazie al concorso delle Corti di Cassazione italiana e marocchina, col patrocinio del MAECI e della Scuola di Formazione dell’Avvocatura, con la collaborazione dell’Università Roma Tre e della Società Italiana per la Ricerca nel Diritto Comparato

Finanziamento e co-finanziamento di assegni post-dottorali di discipline islamistiche ed etiopistiche.

Già bandito un assegno di ricerca biennale post-doc, in cofinanziamento con l’Università di Napoli “L’Orientale”, per il periodo 2017-18 e 2018-19 nel settore scientifico-disciplinare L-OR/07 – Semitistica – Lingue e letterature dell’Etiopia, finalizzato alle traduzioni dal greco in etiopico in età aksumita (VI-VII sec): edizione critica del Pastore di Erma e del Fisiologo.